Intesticort Bugiardino

Il farmaco Intesticort è un farmaco di classe A, Il principio attivo del Intesticort è Budesonide   il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 68,14€ a confezione.

Scheda Tecnica Intesticort

Intesticort è indicato per la induzione della remissione in pazienti affetti da malattia di Crohn di grado lieve e
moderato a carico dell’ileo e/o del colon ascendente e per il sollievo sintomatico della diarrea cronica da colite collagenosa.

Controindicazioni Intesticort

Il trattamento con Intesticort 3 mg non risulta utile per il trattamento di pazienti affetti da
malattia di Crohn a carico del tratto gastrointestinale superiore.
È improbabile che i sintomi extraintestinali che coinvolgono per esempio la cute, gli occhi o
le articolazioni rispondano a Intesticort a causa della sua azione di tipo locale. Non è consentito l’uso di Intesticort 3 mg in caso di

ipersensibilità a budesonide o ad uno degli eccipienti

cirrosi epatica con segni di ipertensione portale, come ad esempio, l’ultimo stadio della
cirrosi biliare primaria.


Confezioni
Intesticort 50 capsule gastrores 3 mg
Farmaci Equivalenti
Budesonide 3mg 50 Unita' Uso Orale
Ditta Produttrice
Dr.falk Pharma Gmbh

Intesticort Somministrazione

La dose quotidiana raccomandata è di una capsula (contenente 3 mg di budesonide) tre volte
al giorno (mattina, mezzogiorno e sera) circa mezz’ora prima dei pasti. Intesticort 3 mg
non va somministrato ai bambini a causa dell’insufficiente esperienza
disponibile per questo gruppo d’età. Le capsule rigide gastroresistenti, vanno assunte prima dei pasti e vanno ingerite intere con
un

abbondante quantità di liquido (per es. un bicchiere d

acqua).
La durata del trattamento in caso di malattia di Crohn attiva e nella colite collagenosa deve
essere limitata a 8 settimane.
Il trattamento con Intesticort 3 mg non va sospeso repentinamente, ma va ridotto
gradualmente (con dosi decrescenti). Nel corso della prima settimana il dosaggio va ridotto a
due capsule al giorno, una la mattina ed una la sera. Nella seconda settimana va assunta una
sola capsula al mattino. Dopodiché il trattamento può essere interrotto.


Dosaggi Intesticort

Attualmente non sono noti casi di sovradosaggio con budesonide. Considerate le proprietà di
budesonide contenuto in Intesticort 3 mg è estremamente improbabile un sovradosaggio
connesso ad effetti tossici.


Effetti Intesticort

Il trattamento con Intesticort
3 mg determina livelli di steroidi sistemici inferiori rispetto alla
terapia convenzionale con steroidi somministrati per via orale. Il passaggio da altre terapie
con steroidi può causare sintomi correlati al cambiamento dei livelli di steroidi sistemici.
È richiesta cautela nei pazienti affetti da tubercolosi, ipertensione, diabete mellito,
osteoporosi, ulcera peptica, glaucoma, cataratta, storia familiare di diabete o di glaucoma.


Intesticort in Gravidanza

Va evitata la somministrazione nel corso della gravidanza, a meno che non vi siano ragioni
che esigono la terapia con Intesticort 3 mg. Negli animali in stato di gravidanza il
budesonide, al pari di altri glucocorticosteroidi, ha dimostrato di causare alterazioni dello
sviluppo fetale. Non è stata stabilita la rilevanza di tale dato per gli esseri umani.
Poiché non si sa se budesonide passa nel latte materno, il neonato non va allattato al seno nel
corso del trattamento con Intesticort 3 mg.