Ilaris Bugiardino

Il farmaco Ilaris è un farmaco di classe H, Il principio attivo del Ilaris è Canakinumab   il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 17246,68€ a confezione.

Scheda Tecnica Ilaris

Sindromi Periodiche Associate a Criopirina
Ilaris è indicato per il trattamento delle Sindromi Periodiche Associate a Criopirina (CAPS) in adulti,
adolescenti e bambini a partire dai 2 anni di età con peso corporeo pari o superiore a 7,5 kg,
comprese:
 Sindrome di Muckle-Wells (MWS),
 Malattia infiammatoria multisistemica ad esordio neonatale (NOMID) / Sindrome cronica
infantile neurologica, cutanea, articolare (CINCA),
 Gravi forme di sindrome familiare autoinfiammatoria da freddo (FCAS) / orticaria familiare da
freddo (FCU) che si manifestano con segni e sintomi oltre a rash cutaneo orticarioide indotto da
freddo.
Artrite Idiopatica Giovanile Sistemica (SJIA)
Ilaris è indicato per il trattamento dell’Artrite Idiopatica Giovanile Sistemica in fase attiva (SJIA) in
pazienti a partire dai 2 anni di età che hanno risposto in modo non adeguato alla precedente terapia
con farmaci anti infiammatori non steroidei (FANS) e corticosteroidi sistemici. Ilaris può essere
somministrato come monoterapia o in associazione a metotressato.

Controindicazioni Ilaris

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Infezioni gravi in fase attiva.


Confezioni
Ilaris 1 flaconcino SC 150 mg
Farmaci Equivalenti
Canakinumab 150mg 1 Unita' Uso Parenterale
Ditta Produttrice
Novartis Farma Spa

Ilaris Somministrazione

Polvere per soluzione iniettabile.


Dosaggi Ilaris

CAPS: Adulti, adolescenti e bambini a partire dai 2 anni di età
La dose iniziale raccomandata di Ilaris per pazienti con CAPS è:
Adulti, adolescenti e bambini di età ≥ 4 anni:
 150 mg per pazienti con peso corporeo > 40 kg
 2 mg/kg per pazienti con peso corporeo ≥ 15 kg e ≤ 40 kg
 4 mg/kg per pazienti con peso corporeo ≥ 7,5 kg e < 15 kg
Bambini da 2 a < 4 anni di età:
 4 mg/kg per pazienti con peso corporeo ≥ 7,5 kg
Questa viene somministrata ogni otto settimane in dose singola mediante iniezione sottocutanea.
Per i pazienti con una dose iniziale di 150 mg o 2 mg/kg, se dopo 7 giorni dall’inizio del trattamento
non si raggiunge una risposta clinica soddisfacente (risoluzione dell’eruzione cutanea e di altri
sintomi infiammatori generali), si può prendere in considerazione una seconda dose di Ilaris da
150 mg o 2 mg/kg. Se in seguito si raggiunge una risposta completa al trattamento si deve mantenere
il regime di dosaggio intensificato di 300 mg o 4 mg/kg ogni 8 settimane. Se dopo 7 giorni da questo
aumento di dose non si raggiunge una risposta clinica soddisfacente, si può prendere in
considerazione una terza dose di Ilaris da 300 mg o 4 mg/kg. Se in seguito si raggiunge una risposta
completa al trattamento, si deve considerare il mantenimento di un regime di dosaggio intensificato di
600 mg o 8 mg/kg ogni 8 settimane, sulla base di una valutazione clinica individuale.


Effetti Ilaris

- Nasofaringite
- Infezione delle vie urinarie
- Infezione delle vie aeree superiori
- Infezione virale
- Capogiro/vertigine


Ilaris in Gravidanza

Ci sono dati limitati sull’uso di canakinumab in donne in gravidanza. Gli studi su animali non
indicano effetti dannosi diretti o indiretti sulla tossicità riproduttiva. Il rischio
per il feto/la madre non è noto. Pertanto le donne in gravidanza o che desiderano diventarlo devono
essere trattate solo dopo una valutazione approfondita del beneficio-rischio