Elan Bugiardino

Il farmaco Elan è un farmaco di classe A, Il principio attivo del Elan è Isosorbide mononitrato   il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 8,4€ a confezione.

Scheda Tecnica Elan

Terapia di mantenimento dell’insufficienza coronarica, prevenzione degli attacchi di angina pectoris. Trattamento post-infarto miocardico e terapia di mantenimento dell’insufficienza cardiaca congestizia cronica, anche in associazione a cardiotonici e diuretici. Per il suo profilo farmacologico, ELAN non è idoneo al controllo degli episodi stenocardici acuti.

Controindicazioni Elan

Elan non deve essere utilizzato in caso di:
· ipersensibilità al principio attivo, ad altri nitrati o ad uno qualsiasi degli
eccipienti
· shock cardiogeno (a meno che sia mantenuta una sufficiente pressione
telediastolica per mezzo di adeguati provvedimenti)
· cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva
· pericardite costrittiva
· tamponamento cardiaco
· insufficienza circolatoria acuta (shock, collasso)
· grave ipotensione (pressione sanguigna sistolica < 90 mm Hg)
· grave anemia
· grave ipovolemia


Confezioni
Elan 30 capsule 50 mg rilascio prolungato
Farmaci Equivalenti
Isosorbide Mononitrato 20mg 50 Unita' Uso Orale
Isosorbide Mononitrato 40mg 30 Unita' Uso Orale
Isosorbide Mononitrato 50mg 30 Unita' Uso Orale
Ditta Produttrice
Ucb Pharma Spa

Elan Somministrazione

Capsule rigide a rilascio prolungato. Per uso orale.


Dosaggi Elan

Il dosaggio deve essere definito in accordo alla risposta clinica del paziente. Deve
essere utilizzata la più bassa dose efficace.
Salvo diversa prescrizione medica, viene consigliata la seguente posologia: 1
capsula di ELAN 50 mg una volta al giorno, al mattino, da ingerire con un po' di
acqua, senza masticare.
In caso di particolare sensibilità dei pazienti, è possibile evitare la comparsa di
cefalee o ipotensione arteriosa iniziando il trattamento con mezza compressa di
ELAN 20 mg al mattino ed alla sera.
Non ci sono evidenze che suggeriscano la necessità di un aggiustamento del
dosaggio nei pazienti anziani.
La sicurezza e l’efficacia di Elan nei bambini non sono state ancora stabilite


Effetti Elan

Cefalea
Tachicardia
Capogiro (incluso capogiro posturale), sonnolenza.
Ipotensione ortostatica
Astenia


Elan in Gravidanza

Gravidanza
Studi sulla riproduzione condotti in ratti e conigli a dosi fino alla tossicità per la
madre non hanno mostrato evidenze di danni al feto causati da isosorbide
mononitrato. Tuttavia non vi sono studi adeguati e ben controllati nelle donne in
gravidanza.
Poiché gli studi sugli animali non sono sempre predittivi della risposta nell’uomo, Elan deve essere utilizzato in gravidanza solo se strettamente necessario ed esclusivamente dietro supervisione medica.