Idracemi Bugiardino

Il farmaco Idracemi è un farmaco di classe C, Il principio attivo del Idracemi è Idrocortisone   Idrocortisone/Neomicina/Cloramfenicolo   il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 4,28€ a confezione.

Scheda Tecnica Idracemi

L'uso di IDRACEMI è indicato nel trattamento di flogosi oculari di ogni tipo (traumatico, allergico, batterico).
Ustioni e causticazioni degli annessi e del bulbo. Trattamento post-operatorio.

Controindicazioni Idracemi

IDRACEMI è controindicato in caso di ipersensibilità verso uno qualsiasi dei componenti del preparato.
Ipertensione endoculare. Herpes semplice acuto e la maggior parte delle altre
malattie da virus della cornea in fase acuta ulcerativa; salvo associazione con
chemioterapici specifici per il virus erpetico, congiuntivite con cheratite
ulcerativa anche in fase iniziale (test floresceina positivo). Tubercolosi
dell'occhio. Micosi dell'occhio. Oftalmie purulente acute. Congiuntiviti purulente
e blefariti purulente ed erpetiche che possono essere mascherate o aggravate
dai corticosteroidi. Orzaiolo. Nelle cheratiti erpetiche virali se ne sconsiglia l'uso
che può essere eventualmente consentito sotto la stretta sorveglianza
dell'oculista.


Confezioni
Idracemi coll 10 ml 0,335%
Farmaci Equivalenti
Ditta Produttrice
Farmigea Spa

Idracemi Somministrazione

IDRACEMI unguento e collirio per uso oftalmico.

IDRACEMI
“Unguento oftalmico”

IDRACEMI
Collirio
Idrocortisone fosfato sodico

COMPOSZIONE
100 g contengono: Idrocortisone emisuccinato g 1; Neomicina solfato pari a
Neomicina g 0,35; Cloramfenicolo g 1.
Eccipienti: Sodio metabisolfito; p-Idrossibenzoato di metile; p-Idrossibenzoato di
propile; Paraffina liquida; Vaselina bianca.

COMPOSIZIONE
100 ml contengono: Idrocortisone fosfato sodico g 0,134; Eparina sodica 300.000
U.I.
Eccipienti: Sodio fosfato bibasico; Sodio fosfato monobasico; Sodio cloruro; Sodio
edetato; p-Idrossibenzoato di metile; p-Idrossibenzoato di propile; Acqua per
preparazioni iniettabili.


Dosaggi Idracemi

Applicare l'IDRACEMI unguento nel sacco congiuntivale 2-3 o più volte al dì,
secondo il consiglio dello specialista.


Effetti Idracemi

Con l'applicazione di IDRACEMI, il paziente può avvertire sensazione di pizzicore o bruciore.
In caso di ipersensibilizzazione agli ingredienti dell’unguento, può verificarsi
edema ed arrossamento palpebrale, di non rilevante significato clinico. La
letteratura suggerisce in questi casi un trattamento locale concomitante con
preparati antistaminici e decongestionanti, o, se del caso, con antistaminici per
via generale da usarsi peraltro con le cautele prescritte per tali farmaci.
Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla
confezione.
Si invita il paziente a comunicare al medico o al farmacista qualsiasi effetto
indesiderato non descritto in questo foglietto illustrativo


Idracemi in Gravidanza

Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima
infanzia IDRACEMI va somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto
controllo del medico