Epaxal Bugiardino

Il farmaco Epaxal è un farmaco di classe C, Il principio attivo del Epaxal è Vaccino Epatitico A   il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 44,5€ a confezione.

Scheda Tecnica Epaxal

EPAXAL è utilizzato per la vaccinazione contro l’epatite A (ittero infettivo) di adulti e
bambini da 1 anno di età

Controindicazioni Epaxal

Non usi EPAXAL:
- Se è ipersensibile ad uno qualsiasi dei componenti del vaccino
- Se è ipersensibile alle uova, alle proteine del pollo o alla formaldeide
La vaccinazione deve essere rimandata in caso di malattia infettiva acuta con febbre.


Confezioni
Epaxal 1 siringa IM 24 UI/0,5 ml
Farmaci Equivalenti
Ditta Produttrice
Berna Biotech Italia Srl

Epaxal Somministrazione

EPAXAL è una sospensione iniettabile per via intramuscolare che si presenta in siringa preriempita.

• Il principio attivo è > 24 UI di virus inattivato dell'epatite A (ceppo RG-SB)
adsorbito su virosomi (il sistema adiuvante) che sono composti da 10
microgrammi di emoagglutinina del virus dell’influenza (A/Singapore/6/86;
H1N1), 100 microgrammi di fosfolipidi (80 microgrammi di lecitina + 20
microgrammi di cefalina). Gli adiuvanti sono sostanze incluse in certi vaccini
per accelerare, migliorare e/o prolungare gli effetti protettivi del vaccino.
• Gli eccipienti sono 4.5 mg di sodio cloruro, acqua per preparazioni iniettabili
fino a 0.5 ml.


Dosaggi Epaxal

EPAXAL è genralmente somministrato nei seguenti dosaggi:
Adulti e bambini da 1 anno di età: 1 dose da 0.5 ml deve essere iniettata per via
intramuscolare nella muscolatura della parte superiore del braccio. In pazienti con
difetti della coagulazione il vaccino può essere somministrato per via sottocutanea
(sotto la pelle) nella parte superiore del braccio.
Vaccinazione di richiamo: per assicurare la protezione a lungo termine deve essere somministrata una seconda dose (richiamo) da 0.5 ml. Questa dose prolunga l’effetto protettivo per almeno 30 anni in quasi tutti coloro che la ricevono. Per una protezione ottimale questa dose deve essere somministrata preferibilmente 6-12 mesi dopo la prima dose, ma può essere somministrata fino a 10 anni dopo, come è stato dimostrato in uno studio che ha coinvolto 26 viaggiatori sani da 24 a 73 anni di età.


Effetti Epaxal

Come tutti i medicinali, EPAXAL può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.
Molto Comune (più di 1 su 10 persone): mal di testa, stanchezza, dolore locale.
Comune (più di 1 su 100, ma meno di 1 su 10 persone): indurimento della pelle,
rossore, gonfiore, malessere, febbre, nausea, perdita di appetito, diarrea lieve e
transitoria.
Non comune (più di 1 su 1000, ma meno di 1 su 100 persone): vertigini, eruzione
cutanea/prurito, vomito, artralgia (dolore articolare).
Molto raro (meno di 1 su 10.000 persone): reazione allergica seria (shock
anafilattico).
Occasionalmente:
• Un lieve e transitorio aumento nei livelli degli enzimi epatici è stato osservato
in singole occasioni al momento della vaccinazione
• Come osservato con altri vaccini, possono verificarsi occasionali malattie
infiammatorie a carico del sistema nervoso centrale e periferico, inclusa
paralisi ascendente fino alla paralisi respiratoria, ad esempio sindrome di
Guillain-Barré.


Epaxal in Gravidanza

Vi è poca esperienza nella vaccinazione di donne in gravidanza con EPAXAL. Perciò
consulti il medico prima di essere vaccinata con Epaxal se è in gravidanza.
Non è noto se il vaccino viene escreto nel latte materno. Perciò consulti il medico
prima di essere vaccinata con EPAXAL quando sta allattando.