Zimacrol Bugiardino

Il farmaco Zimacrol è un farmaco di classe A, Il principio attivo del Zimacrol è Azitromicina  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 6,32€ a confezione.

ZIMACROL “500 mg compresse rivestite con film”
ZIMACROL “500 mg compresse rivestite con film”
Ogni compressa rivestita con film contiene:
Principio attivo: azitromicina diidrato 524,1 mg pari ad azitromicina base 500 mg.
Trattamento delle infezioni causate da germi sensibili all'azitromicina.
• infezioni delle alte vie respiratorie (incluse otiti medie, sinusiti, tonsilliti e faringiti);
• infezioni delle basse vie respiratorie (incluse bronchiti e polmoniti);
• infezioni odontostomatologiche;
• infezioni della cute e dei tessuti molli;
• uretriti non gonococciche (da Chlamydia trachomatis);
• ulcera molle (da Haemophilus ducreyi).


Zimacrol Controindicazioni

L’uso del prodotto è controindicato nei pazienti con ipersensibilità all’azitromicina, all’eritromicina, ad uno qualsiasi
degli antibiotici macrolidi o ketolidi, o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1 (elenco degli
eccipienti).



Confezioni
Zimacrol 3 compresse riv 500 mg

Farmaci Equivalenti
Azitromicina 500mg 3 Unita' Uso Orale

Ditta Produttrice
Benedetti & Co.spa

Zimacrol Somministrazione

uso orale.

Zimacrol Dosaggi

Per il trattamento delle infezioni delle alte e basse vie respiratorie, della cute e dei tessuti molli e delle infezioni
odontostomatologiche: 500 mg al giorno in un'unica somministrazione, per tre giorni consecutivi.
Per il trattamento delle malattie sessualmente trasmesse, causate da ceppi sensibili di Chlamydia trachomatis o di
Haemophilus ducreyi: 1000 mg, assunti una sola volta, in un'unica somministrazione orale.

Zimacrol Effetti

Candidiasi,
Infezione vaginale,
Pneumonia,
Infezione fungina,
Infezione, batterica,
Faringite,
Gastroenterite,
Disturbi respiratori,
Rinite,
Candidiasi orale

Zimacrol in Gravidanza

Non ci sono dati adeguati derivati dall’utilizzo di azitromicina in donne in gravidanza. Sono stati condotti studi di
riproduzione animale con l'utilizzo di dosi scalari di azitromicina fino al raggiungimento delle concentrazioni
tossiche materne. Questi studi hanno mostrato che l’azitromicina attraversa la placenta, ma non sono stati osservati
effetti teratogeni La sicurezza dell’utilizzo di azitromicina in gravidanza non è stata confermata. Azitromicina
durante la gravidanza deve essere usata soltanto se i benefici superano i rischi.


cosa è Diapatol

Diapatol Farmaco

DIAPATOL è indicato nel trattamento di stati depressivo-ansiosi e loro manifestazioni somatiche. Disturbi del sonno di o...