Zetamicin 300 Bugiardino

Il farmaco Zetamicin 300 è un farmaco di classe A, Il principio attivo del Zetamicin 300 è Netilmicina  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 9,41€ a confezione.

ZETAMICIN 300
è indicato nel trattamento di:
-
infezioni pleuro-polmonari
: bronchiti, broncopolmoniti, pleuriti,
empiemi;
-
infezioni del rene e delle vie genito-urinarie
: cistiti, pieliti, cistopieliti,
pielonefriti, calcolosi infette, uretriti, prostatiti, vescicoliti;
-
infezioni chirurgiche
: infezioni perioperatorie, peritoniti, ascessi,
flemmoni, osteomieliti, infezioni post-traumatiche, infezioni a carico delle
ossa o dei tessuti molli, ferite e ustioni infette;
-
infezioni ostetrico-ginecologiche
: metriti, parametriti, salpingiti,
salpingo-ovariti, pelvi-peritoniti, aborto settico, mastiti;
-
stati settici
: batteriemie, setticemie, settico-piemie;
Infezioni gastro-enteriche e delle vie biliari
sostenute da germi sensibili
alla netilmicina.


Zetamicin 300 Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo, ad altri aminoglicosidi o ad uno qualsiasi
degli eccipienti. Anche una storia di ipersensibilità o di gravi reazioni
tossiche agli aminoglicosidi può controindicare l’uso di ZETAMICIN. Data
la presenza di alcool benzilico le soluzioni iniettabili di
ZETAMICIN
da
100mg/ml, 150mg/1,5ml, 200mg/2ml e 300mg/3ml non vanno
somministrate ai bambini al disotto dei due anni.



Confezioni
Zetamicin 300 1 fiala IM EV 300 mg 3 ml

Farmaci Equivalenti
Netilmicina 300mg 3ml 1 Unita' Uso Parenterale

Ditta Produttrice
A.menarini Ind.farm.riun.srl

Zetamicin 300 Somministrazione

ZETAMICIN 300
può essere somministrato per via intramuscolare o
endovenosa: la posologia è identica. Orientativamente per adulti di peso compreso tra 50 e 90 kg si consiglia
una dose di 150-200 mg ogni 12 ore oppure di 100-150 mg ogni 8 ore
oppure, nelle infezioni sistemiche non gravi, 300 mg ogni 24 ore. In genere
la dose più bassa è indicata nelle infezioni delle vie urinarie e la più
elevata nelle infezioni sistemiche. In ogni caso il dosaggio deve essere
adeguato alla gravità dell'infezione e alle condizioni del paziente.

Zetamicin 300 Dosaggi

In caso di sovradosaggio o di reazioni tossiche, l'emodialisi consentirà una
rapida rimozione della netilmicina dal plasma.
La percentuale di rimozione è considerevolmente inferiore con la dialisi
peritoneale. Nei neonati possono essere effettuate trasfusioni di sangue.

Zetamicin 300 Effetti

Nefrotossicità: a seguito della somministrazione di netilmicina sono stati
talvolta riferiti effetti collaterali renali, in genere di tipo lieve, come
evidenziato dalla presenza nelle urine di filamenti, cellule o proteine o da
un aumento dell’azoto ureico, dell’azoto non proteico o della creatinina
sierica, o dall’oliguria. Tali effetti, molto spesso reversibili, sono più
frequenti negli anziani, nei soggetti con pregressa insufficienza renale, in
pazienti trattati per lunghi periodi o con dosi più alte di quelle
raccomandate.
Neurotossicità: a differenza di altri aminoglicosidi, l’incidenza di disturbi
vestibolari e cocleari con ZETAMICIN è molto bassa. Il disturbo della
funzione vestibolare può essere transitorio per un meccanismo di
compenso. Il disturbo cocleare, riportato raramente, è normalmente
irreversibile. Tali effetti sono più frequenti nei soggetti con pregressa
insufficienza renale ed in pazienti trattati con alte dosi e/o per lunghi
periodi.

Zetamicin 300 in Gravidanza

Gli antibiotici aminoglicosidici attraversano la placenta e possono causare
danni fetali qualora somministrati a donne in gravidanza. Sono stati
riportati casi di sordità congenita bilaterale irreversibile in bambini le cui
madri avevano ricevuto aminoglicosidi, fra cui netilmicina, durante la
gravidanza.
Se Zetamicin viene somministrato durante la gravidanza o se la paziente si
accorge di aver iniziato una gravidanza mentre assume Zetamicin, la
paziente stessa deve essere avvertita del potenziale rischio per il feto.


cosa è Losazid

Losazid Farmaco

LOSAZID è indicato per il trattamento dell'ipertensione essenziale in pazienti in cui la pressione sanguigna non è adeg...