Visucloben Antibiotico Bugiardino

Il farmaco Visucloben Antibiotico è un farmaco di classe C, Il principio attivo del Visucloben Antibiotico è Clobetasone Butirrato/Bekanamicina  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 11,73€ a confezione.

VISUCLOBEN ANTIBIOTICO è indicato nel tratamento di forme infiammatorie a genesi infettiva sostenute da microorganismi
sensibili alla bekanamicina o a rischio di tali infezioni a carico del
segmento anteriore dell' occhio e dei suoi annessi.


Visucloben Antibiotico Controindicazioni

VISUCLOBEN ANTIBIOTICO è controindicato in caso di:
a) Ipertensione endoculare
b) Herpes simplex acuto e la maggior parte delle altre malattie da virus
della cornea, stadi infettivi acuti della varicella, congiuntivite con
cheratite ulcerativa anche in fase iniziale (test fluorescina +).
c) Micosi dell' occhio.
d) Tubercolosi dell' occhio.
e) Infezioni dell' occhio causate da microorganismi resistenti alla
bekanamicina.
f) Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.



Confezioni
Visucloben Antibiotico coll 10 mg + 200 mg 10 ml

Farmaci Equivalenti
Nessun Farmaco equivalente trovato.


Ditta Produttrice
Visufarma Spa

Visucloben Antibiotico Somministrazione

VISUCLOBEN ANTIBIOTICO
“0,1% + 2% collirio, sospensione”
COMPOSIZIONE
100 ml di sospensione contengono:
principi attivi: clobetasone-17-butirrato 100 mg, bekanamicina solfato 2 g (pari a 1,44 g di
bekanamicina);
eccipienti: sodio edetato, sodio tiosolfato, mannitolo, polisorbato 80, ipromellosa,
benzalconio cloruro, acqua depurata.

Visucloben Antibiotico Dosaggi

VISUCLOBEN ANTIBIOTICO
Una goccia 4 volte al giorno.
Nelle forme infiammatorie particolarmente gravi 1 goccia ogni 1 -2 ore
fino ad ottenere un sensibile miglioramento, quindi diminuire la frequenza
delle instillazioni.

Visucloben Antibiotico Effetti

Come tutti i medicinali, VISUCLOBEN ANTIBIOTICO puo’ causare effetti
indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestano.
Localmente si possono verificare fenomeni di ipersensibilità (iperemia,
bruciore, prurito) che richiedono la sospensione della terapia. Aumenti
della pressione endoculare sono stati riportati in pazienti suscettibili, ma
tali aumenti sono in genere più lievi e meno frequenti con clobetasone
rispetto ad altre preparazioni corticosteroidee per uso oftalmico. I
trattamenti prolungati possono provocare ipertensione oculare con
possibili sviluppi di glaucoma, raramente danni a carico del nervo ottico,
formazione di cataratta subcapsulare posteriore, ritardo nella
cicatrizzazione delle ferite.
Raramente è stata riportata la comparsa di Herpes simplex a livello
oculare in pazienti che ricevevano corticosteroidi per via sistemica o
localmente nell'occhio per altre condizioni.
Nelle malattie che provocano assottigliamento della cornea o della sclera
è stata descritta perforazione oculare dopo l'impiego di steroidi topici.
Sebbene non riportate in pazienti trattati con VISUCLOBEN ANTIBIOTICO,
vescicole sierose raramente sono state osservate con terapia
corticosteroidea in seguito ad intervento chirurgico di cataratta.

Visucloben Antibiotico in Gravidanza

VISUCLOBEN ANTIBIOTICO non è stato studiato nelle donne in gravidanza
o in allattamento.


cosa è Nexium

Nexium Farmaco

Nexium sospensione orale è principalmente indicato per il trattamento della malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE) ...