Vatran Bugiardino

Il farmaco Vatran è un farmaco di classe C, Il principio attivo del Vatran è Diazepam  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 7,85€ a confezione.

VATRAN è indicato nel trattamento dell'ansia, tensione ed altre manifestazioni somatiche o psichiatriche associate con sindrome ansiosa. Insonnia.
Le benzodiazepine sono indicate soltanto quando il disturbo è grave, disabilitante e sottopone il soggetto a grave disagio.


Vatran Controindicazioni

VATRAN è controindicato in caso di miastenia gravis. Ipersensibilità alle benzodiazepine. Grave insufficienza respiratoria. Grave insufficienza epatica. Sindrome da apnea notturna.



Confezioni
Vatran 25 cpr div 10 mg
Vatran 25 cpr div 2 mg
Vatran 25 cpr div 5 mg

Farmaci Equivalenti
Nessun Farmaco equivalente trovato.


Ditta Produttrice
Valeas Ind.chim.farmac. Spa

Vatran Somministrazione

VATRAN 2 mg – 5 mg – 10 mg compresse
Diazepam

VATRAN 10 mg – 20 mg soluzione iniettabile
Diazepam
COMPOSIZIONE
Vatran 2 mg – 5 mg – 10 mg compresse contiene:
Una cpr. 2 mg
contiene
Una cpr. 5 mg
contiene
Una cpr. 10 mg
contiene
Principio attivo
Diazepam mg 2,00 mg 5,00 mg 10,00
e come eccipienti:
Vatran compresse:
Lattosio, Cellulosa microgranulare, Olio di ricino idrogenato, Talco, Magnesio stearato, Silice
precipitata,
ed inoltre per le compresse da 2 mg:
E 127
e per le compresse da 10 mg:
E 104 ed E 132

Soluzione iniettabile
Vatran 10 mg
soluzione
iniettabile
Vatran 20 mg
soluzione
iniettabile
Una fiala
contiene:
Principio attivo
Diazepam mg 10 mg 20
Eccipienti:
Glicole propilenico, Polietilenglicole monotetraidrofurfuriletere, Alcool,
Sodio fosfato monobasico, Sodio fosfato, Sodio cloruro, Acqua per
preparazioni iniettabili.
3 fiale da 10 mg.
3 fiale da 20 mg

Vatran Dosaggi

VATRAN dosaggi:
Il trattamento dovrebbe essere iniziato con la dose consigliata più bassa.
La dose massima non deve essere superata.
Il paziente deve essere controllato regolarmente all’inizio del trattamento per diminuire, se
necessario, la dose o la frequenza dell’assunzione per prevenire l’iperdosaggio dovuto
all’accumulo.
Dosaggio
Dose media per pazienti adulti: 2-5 mg, due-tre volte al giorno.
Dose media per pazienti anziani o debilitati: 2 mg due volte al giorno.
Bambini: da 1 a 6 anni: 1 - 6 mg al giorno; da 6 a 14 anni: 6 -10 mg al giorno
Anziani e debilitati
La posologia va fissata entro limiti prudenziali attenendosi inizialmente alle dosi minime, per
la reattività molto variabile che tali pazienti possono manifestare agli psicofarmaci.
In particolare si fa riferimento a soggetti con alterazioni cerebrali, specie arteriosclerotiche, o con insufficienza cardiorespiratoria.

Vatran Effetti

Possibili effetti indesiderati in seguito all'uso di VATRAN sono:
Sonnolenza, ottundimento delle emozioni, riduzione della vigilanza, confusione,
affaticamento, cefalea, vertigini, debolezza muscolare, atassia, visione doppia. Questi fenomeni si presentano principalmente all’inizio della terapia e solitamente scompaiono con
le successive somministrazioni, oppure dopo aggiustamento della posologia.
Sono state segnalate occasionalmente altre reazioni avverse che comprendono: disturbi
gastrointestinali, cambiamenti nella libido e reazioni a carico della cute, eccezionalmente
ittero, ipotensione Amnesia:
Amnesia anterograda può avvenire anche ai dosaggi terapeutici, il rischio aumenta ai dosaggi
più alti. Gli effetti amnesici possono essere associati con alterazioni del comportamento.
Depressione:
Durante l'uso di benzodiazepine può essere smascherato uno stato depressivo preesistente.
Le benzodiazepine o i composti benzodiazepino-simili possono causare reazioni come
irrequietezza, agitazione, irritabilità, aggressività, delusione, collera, incubi, allucinazioni,
psicosi, alterazioni del comportamento.
Tali reazioni possono essere abbastanza gravi. Sono più probabili nei bambini e negli anziani.
Dipendenza:
L'uso di benzodiazepine (anche alle dosi terapeutiche) può condurre allo sviluppo di
dipendenza fisica: la sospensione della terapia può provocare fenomeni di rimbalzo o da
astinenza.
Può verificarsi dipendenza psichica.
È stato segnalato abuso di benzodiazepine.

Vatran in Gravidanza

Non somministrare nel primo trimestre di gravidanza.
Nell'ulteriore periodo il farmaco deve essere somministrato solo in caso di
effettiva necessità e sotto diretto controllo del Medico.
Come altri farmaci ad attività depressiva sul Sistema Nervoso Centrale, il
Diazepam può provocare modificazioni caratteristiche della frequenza
cardiaca del feto (scomparsa delle variazioni brevi di questa frequenza)
allorché sia somministrato alla madre.
Ciò non è dannoso per il feto. Occorre tuttavia tener conto di questo fatto
per interpretare la registrazione dei battiti del cuore fetale in quanto le
variazioni brevi della frequenza cardiaca - utilizzate come criterio per
valutare lo stato del feto - spariscono sotto l'effetto del Diazepam.
Poiché il Vatran passa nel latte materno, è opportuno interrompere l'allattamento
al seno se il prodotto deve esser assunto regolarmente.


cosa è Zelitrex

Zelitrex Farmaco

Zelitrex è indicato per il trattamento dell’herpes zoster e dello zoster oftalmico negli adulti immunocompetenti. Zeli...