Valsodiur Bugiardino

Il farmaco Valsodiur è un farmaco di classe A, Il principio attivo del Valsodiur è Valsartan/idroclorotiazide  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 7,42€ a confezione.

VALSODIUR 80 mg/12,5 mg compresse rivestite con film
Ciascuna compressa rivestita con film contiene 80 mg di valsartan e 12,5 mg di idroclorotiazide
Eccipiente: lattosio anidro e lattosio monoidrato. Ogni compressa contiene 121,6 mg di lattosio.
Trattamento dell'ipertensione arteriosa essenziale negli adulti.
VALSODIUR è un’associazione fissa indicata nei pazienti la cui pressione arteriosa non è adeguatamente controllata dalla monoterapia con valsartan o idroclorotiazide.


Valsodiur Controindicazioni

· Ipersensibilità a valsartan, idroclorotiazide, altri medicinali contenenti derivati della sulfonamide o ad
uno qualsiasi degli eccipienti.
· Secondo e terzo trimestre di gravidanza.
· Grave insufficienza epatica, cirrosi biliare e colestasi.
· Grave insufficienza renale (clearance della creatinina



Confezioni
Valsodiur 28 compresse riv 160 mg + 12,5 mg
Valsodiur 28 compresse riv 160 mg + 25 mg
Valsodiur 28 compresse riv 80 mg + 12,5 mg

Farmaci Equivalenti
Valsartan+idroclorotiazide 160+12,5mg 28 Unita' Uso Orale
Valsartan+idroclorotiazide 160+25mg 28 Unita' Uso Orale
Valsartan+idroclorotiazide 80+12,5mg 28 Unita' Uso Orale

Ditta Produttrice
I.b.n.savio Srl

Valsodiur Somministrazione

VALSODIUR può essere preso con o senza cibo e deve essere somministrato con acqua

Valsodiur Dosaggi

La dose raccomandata di VALSODIUR 80 mg/12,5 mg 160 mg/12,5 mg 160 mg/25 mg è una compressa rivestita
con film una volta al giorno. Si raccomanda la titolazione individuale della dose con i singoli componenti. In ciascun
caso deve essere curata la titolazione dei singoli componenti alla dose successiva, allo scopo di ridurre il rischio di
ipotensione e di altri eventi avversi.

Valsodiur Effetti

Disidratazione
Patologie del sistema nervoso
Capogiri
Parestesia
Sincope

Valsodiur in Gravidanza

terapia con antagonisti del recettore dell’angiotensina II (AIIRA) non deve essere iniziata durante la gravidanza.
Per le pazienti che stanno pianificando una gravidanza si deve ricorrere ad un trattamento antipertensivo alternativo,
con comprovato profilo di sicurezza per l’uso in gravidanza, a meno che non sia considerato essenziale il
proseguimento della terapia con un AIIRA. Quando viene diagnosticata una gravidanza, il trattamento con AIIRA
deve essere interrotto immediatamente e, se appropriato, deve essere iniziata una terapia alternativa


cosa è Pamidronato Disodico

Pamidronato Disodico Farmaco

Trattamento delle metastasi ossee prevalentemente litiche e mieloma multiplo. - Osteolisi neoplastica con ipercalcemia....