Synflex Bugiardino

Il farmaco Synflex è un farmaco di classe C, Il principio attivo del Synflex è Naproxene  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 7,93€ a confezione.

Il SYNFLEX è indicato nel trattamento sintomatico delle manifestazioni dolorose, dovute ad affezioni muscoloscheletriche od ad interventi chirurgici ed odontoiatrici. È inoltre indicato nella dismenorrea e nelle emicranie.


Synflex Controindicazioni

SYNFLEX è controindicato in caso di:
• Ipersensibilità al principio attivo o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico
e/o uno qualsiasi degli eccipienti.
• Ulcera gastroduodenale ed ulcera peptica in atto.
• Colite ulcerosa.
• Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).
• Severa insufficienza cardiaca.
• A causa della possibilità di sensibilità crociata, SYNFLEX è controindicato nei pazienti nei quali
l’acido acetilsalicilico e/o altri FANS inducano manifestazioni allergiche, quali asma, orticaria,
rinite, reazioni anafilattiche o anafilattoidi e abbiano causato polipi nasali.
• L’uso del prodotto è controindicato nei bambini di età inferiore ai 2 anni, in quanto non è stata
stabilita la sicurezza del prodotto in questa fascia di età.
• Gravidanza e allattamento.
• Insufficienza renale (clearance della creatinina inferiore a 20 ml/min)



Confezioni
Synflex 30 cps 275 mg

Farmaci Equivalenti
Nessun Farmaco equivalente trovato.


Ditta Produttrice
Recordati Spa

Synflex Somministrazione

SYNFLEX 275 mg capsule rigide
SYNFLEX 550 mg compresse rivestite
SYNFLEX 550 mg granulato per sospensione orale
SYNFLEX 550 MG soluzione iniettabile per via intramuscolare
naprossene sodico

COMPOSIZIONE
CAPSULE RIGIDE 275 mg
Ogni capsula contiene
Principio attivo
Naprossene sodico 275 mg
Eccipienti
Cellulosa microgranulare, lattosio, magnesio stearato, acqua depurata
L'opercolo è costituito da
Gelatina, titanio diossido

COMPRESSE RIVESTITE 550 mg
Ogni compressa contiene
Principio attivo
Naprossene sodico 550,0 mg
Eccipienti
Cellulosa microgranulare, povidone, Talco, Magnesio stearato, Acqua depurata
Rivestimento
ipromellosa, macrogol 8000, titanio diossido, E 110 (lacca)

GRANULATO PER SOSPENSIONE ORALE 550 mg
Ogni bustina contiene:
Principio attivo
Naprossene sodico 550,0 mg
Eccipienti
Cellulosa microcristallina, sodio cloruro, sodio carbossimetil-cellulosa, povidone, aroma agrumi, acido
citrico, acido fumarico, saccarina, zucchero a velo.

COMPOSIZIONE
Ogni fiala contiene:
Principio attivo
Naprossene sodico 550 mg
Eccipienti
Lidocaina, glicole propilenico/acqua per preparazioni iniettabili (1:1 p/p).

Synflex Dosaggi

SYNFLEX dosaggi:
Adulti - 550 mg all’inizio; in seguito 275 mg ogni 6-8 ore oppure 550 mg ogni 12 ore secondo il parere del
Medico.
Anziani - Nel trattamento di pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal medico
che dovrà valutare una eventuale riduzione dei dosaggi sopraindicati.
Insufficienza epatica: nei pazienti con funzionalità epatica compromessa è opportuno ricorrere al
monitoraggio periodico dei parametri clinici e di laboratorio, specialmente in caso di trattamento
prolungato.
Tali pazienti devono essere trattati con la minima dose efficace.
Insufficienza renale: nei pazienti con funzionalità renale compromessa è opportuno ricorrere al
monitoraggio periodico dei parametri clinici e di laboratorio, specialmente in caso di trattamento prolungato.
Il trattamento cronico con SYNFLEX è controindicato in pazienti con clearance della creatinina inferiore a 20 ml/minuto.

SOLUZIONE INIETTABILE
Negli adulti: 1 fiala da 550 mg ogni 12 ore, secondo prescrizione medica.
Le fiale vanno iniettate esclusivamente per via intramuscolare profonda, nel quadrante superiore esterno
dei glutei, alternando la sede di iniezione e pertanto non sono indicate per l’uso endovenoso.
Nel trattamento di pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal medico che dovrà
valutare una eventuale riduzione dei dosaggi sopraindicati.
Il prodotto è per esclusivo impiego nei pazienti adulti.

Synflex Effetti

Come tutti i medicinali SYNFLEX può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li
manifestino.
Alterazioni del sangue e del sistema linfatico: si sono verificati casi sporadici di alterazioni quali
trombocitopenia, granulocitopenia, leucopenia, eosinofilia, anemia aplastica o emolitica.
Alterazioni del sistema immunitario: reazioni di tipo anafilattico o anafilattoidi, anche gravi, sono state
osservate in pazienti con o senza una precedente esposizione a farmaci appartenenti alla classe degli
antiinfiammatori non steroidei, fra cui anche il SYNFLEX.
Alterazioni del metabolismo e della nutrizione: iperkaliemia.
Disturbi psichiatrici: sogni anomali, depressione, insonnia.
Alterazioni del sistema nervoso: capogiro, disorientamento, convulsioni, cefalea, sonnolenza, neurite
ottica retrobulbare, disfunzioni cognitive, difficoltà di concentrazione, meningite asettica.
Disturbi oculari: papillite, papilloedema, turbe della vista, opacità corneale.
Alterazione dell’apparato uditivo: turbe dell’udito, ronzii auricolari, tinnito, vertigine.
Alterazioni cardiache: palpitazioni, tachicardia, insufficienza cardiaca congestizia, ipertensione, vasculite.
Edema, ipertensione e insufficienza cardiaca sono state riportate in associazione al trattamento con FANS.
Studi clinici e dati epidemiologici suggeriscono che l’uso di alcuni FANS (specialmente ad alti dosaggi e
per trattamenti di lunga durata) può essere associato ad un modesto aumento del rischio di eventi trombotici arteriosi (p. es. infarto del miocardio o ictus).

Synflex in Gravidanza

Il prodotto è controindicato durante la gravidanza e l’allattamento.
L’uso di SYNFLEX, come di qualsiasi farmaco inibitore della sintesi delle prostaglandine e della cicloossigenasi è sconsigliato nelle donne che intendano iniziare una gravidanza.
La somministrazione di SYNFLEX dovrebbe essere sospesa nelle donne che hanno problemi di fertilità o che sono sottoposte a indagini sulla fertilità.
L’inibizione della sintesi di prostaglandine può interessare negativamente la gravidanza e/o lo sviluppo embrio/fetale


cosa è Abioclav

Abioclav Farmaco

ABIOCLAV è indicato nel trattamento di • Sinusite batterica acuta (diagnosticate in modo adeguato) • Otite media acut...