Sertadie Bugiardino

Il farmaco Sertadie è un farmaco di classe C, Il principio attivo del Sertadie è Sertaconazolo  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 12,24€ a confezione.

SERTADIE è indicato nel trattamento locale della candidiasi vaginale clinicamente accertata.


Sertadie Controindicazioni

SERTADIE è controindicato in caso di ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto divista chimico. In particolare verso gli antimicotici del gruppo degli imidazolici.
Generalmente controindicato in gravidanza e nell'allattamento.



Confezioni
Sertadie 1 ov vag 300 mg

Farmaci Equivalenti
Nessun Farmaco equivalente trovato.


Ditta Produttrice
Geymonat Spa

Sertadie Somministrazione

SERTADIE Ovuli vaginali.

SERTADIE 300 mg ovulo
sertaconazolo nitrato

COMPOSIZIONE
Un ovulo contiene:
principio attivo: sertaconazolo nitrato 300 mg
eccipienti: gliceridi semisintetici solidi (WITEPSOL H19), gliceridi semisintetici solidi
(SUPPOCIRE NAI-50), silice colloidale anidra.

Sertadie Dosaggi

SERTADIE dosaggi.
Introdurre l'ovulo profondamente in vagina, preferibilmente in posizione supina, la sera al momento di coricarsi. Il trattamento prevede una somministrazione unica.
In caso di persistenza della sintomatologia, un secondo ovulo potrà essere introdotto a distanza di 7 giorni .

Sertadie Effetti

Come tutti i medicinali, SERTADIE può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestano.
Raramente sono state riferite manifestazioni di intolleranza locale, quali sensazione di bruciore o di prurito, risoltesi, in genere, spontaneamente.
Sono possibili fenomeni di allergia.
Raramente è stato riportato un aumento degli enzimi epatici.
Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti
indesiderati. Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informare il medico o il farmacista.

Sertadie in Gravidanza

Non esistono studi adeguati e ben controllati sull'uso di SERTADIE in gravidanza o
nell'allattamento. Pertanto il medicinale deve essere usato solo in caso di necessità, sotto il diretto controllo del medico, dopo aver valutato il beneficio atteso per la madre in rapporto al possibile rischio per il feto o per il lattante.


cosa è Visublefarite

Visublefarite Farmaco

VISUBLEFARITE è impiegato come terapia nei seguenti casi. Blefariti di ogni genere e natura: allergiche, settiche, ecze...