Nifedipina Bugiardino

Il farmaco Nifedipina è un farmaco di classe A, Il principio attivo del Nifedipina è Nifedipina  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 5,52€ a confezione.

L’isoniazide è un antitubercolare “di prima linea”. Viene utilizzata in associazione con altri antitubercolari,
soprattutto con etambutolo e rifampicina: a questi tre farmaci viene riconosciuto il più elevato indice
terapeutico.
Viene impiegata per il trattamento delle forme tubercolari a localizzazione polmonare ed extrapolmonare
(primo trattamento e trattamenti successivi). Viene pure impiegata nei soggetti ad alto rischio per la profilassi
della tubercolosi.


Nifedipina Controindicazioni

Ipersensibilità nota verso l’isoniazide, anamnesi di epatopatie da farmaci, affezioni epatiche acute di qualsiasi
natura.



Confezioni
Nifedipina 14 compresse riv 30 mg rilascio prolungato
Nifedipina 14 compresse riv 60 mg rilascio prolungato
Nifedipina 50 capsule 20 mg rilascio prolungato
Nifedipina 50 compresse 20 mg rilascio prolungato

Farmaci Equivalenti
Nifedipina 20mg 50 Unita' Uso Orale Rp
Nifedipina 30mg 14 Unita' Uso Orale
Nifedipina 30mg 14 Unita' Uso Orale Rp
Nifedipina 60mg 14 Unita' Uso Orale
Nifedipina 60mg 14 Unita' Uso Orale Rp

Ditta Produttrice
Doc Generici Srl
Eg Spa
Mylan Spa
Sandoz Spa

Nifedipina Somministrazione

- Compresse
- Fiale da 100 mg/2 ml per uso intramuscolare o topico
- Fiale da 500 mg/5 ml per fleboclisi lenta.

Nifedipina Dosaggi

Le dosi di isoniazide variano a seconda che si adotti lo schema terapeutico quotidiano o intermittente.
Adulti
• Trattamento quotidiano
5-10 mg/Kg/die per via orale, per via i.m. e per via e.v. in 1-2 somministrazioni nel periodo iniziale di
trattamento
• Trattamento intermittente
Circa 10 mg/Kg, dose che viene modificata a seconda dell’intervallo tra le somministrazioni e del numero di
farmaci associati.
• Per via intratecale : 25-50 mg/die
• Per instillazioni nel cavo pleurico : 50-250 mg/die

Nifedipina Effetti

Effetti indesiderati
Neuropsichici: neuropatie periferiche precedute da turbe parestesiche delle estremità, specie nei soggetti
malnutriti o predisposti (alcolisti, diabetici, ecc.); neurite ed atrofia ottica; convulsioni, iperattività, euforia,
insonnia, psicosi tossiche con accessi maniacali e deliri.
Epatici: nausea, vomito, aumento delle transaminasi, iperbilirubinemia, bilirubinuria.
Ematologici: anemia emolitica, eosinofilia, agranulocitosi, trombocitopenia, anemia aplastica.
Metabolici: sintomi da carenza di vit. B6 e PP; iperglicemia, acidosi.
Reazioni d’ipersensibilità: febbre, eruzioni cutanee (morbilliformi, maculo-papulose, esfoliative),
linfoadeniti, vasculiti.
Altre reazioni: sindrome reumatoide e sindrome lupus eritematoso-simile.
Effetti locali: l’iniezione i.m. può essere seguita da irritazione nel punto di inoculazione.

Nifedipina in Gravidanza

Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima infanzia il prodotto va somministrato solo in caso di
effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico


cosa è Claritrol

Claritrol Farmaco

Per tutte le forme farmaceutiche: Trattamento di infezioni causate da patogeni sensibili alla claritromicina. Infezioni...