Ludiomil Bugiardino

Il farmaco Ludiomil è un farmaco di classe C, Il principio attivo del Ludiomil è Maprotilina  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 11,33€ a confezione.

LUDIOMIL è indicato nel trattamento delle seguenti patologie:
Depressione endogena.
Fase depressiva della psicosi maniaco-depressiva.
Depressione reattiva. Depressione mascherata.
Depressione neurotica.
Depressione in corso di psicosi schizofreniche.
Depressione involutiva.
Depressione grave in corso di malattie neurologiche o di altre affezioni
organiche.


Ludiomil Controindicazioni

LUDIOMIL è controindicato in caso di ipersensibilità alla maprotilina o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Sensibilità crociata ad antidepressivi triciclici.
Disturbi convulsivi o abbassamento della soglia convulsiva (es.: per danni al
cervello di diversa eziologia, alcolismo).
Infarto miocardico in fase acuta e difetti di conduzione cardiaca.
Grave insufficienza epatica o renale.
Glaucoma ad angolo acuto o ritenzione urinaria (es.: dovuta a malattie prostatiche).
Trattamento concomitante con inibitori delle mono amino ossidasi (IMAO).
Avvelenamento acuto da alcol, agenti ipnotici o psicotropi.



Confezioni
Ludiomil 20 cpr 75 mg
Ludiomil 30 cpr 50 mg

Farmaci Equivalenti
Nessun Farmaco equivalente trovato.


Ditta Produttrice
Novartis Farma Spa

Ludiomil Somministrazione

LUDIOMIL compresse rivestite con film per uso orale.

LUDIOMIL 50 mg compresse rivestite con film
LUDIOMIL 75 mg compresse rivestite con film


COMPOSIZIONE
LUDIOMIL 50 mg compresse rivestite con film
Una compressa rivestita con film contiene: maprotilina cloridrato 50 mg
Eccipienti: silice colloidale anidra; calcio fosfato tribasico; lattosio; magnesio
stearato; acido stearico; talco; amido di frumento; ipromellosa; ferro ossido giallo;
ferro ossido rosso; polisorbato-80; titanio diossido.

LUDIOMIL 75 mg compresse rivestite con film
Una compressa rivestita con film contiene: maprotilina cloridrato 75 mg.
Eccipienti: silice colloidale anidra; calcio fosfato tribasico; lattosio; magnesio
stearato; acido stearico; talco; amido di frumento; ipromellosa; ferro ossido rosso;
ferro ossido giallo; polisorbato-80; titanio diossido.

Ludiomil Dosaggi

Durante il trattamento con LUDIOMIL il paziente deve essere tenuto sotto
sorveglianza medica. Il dosaggio raccomandato è tra 75 e 150 mg die. Sulla
base della gravità dei sintomi, della risposta del paziente e della tollerabilità,
la dose giornaliera può iniziare con 75 mg (una volta al giorno) e quindi
gradualmente titolata fino alla dose efficace. Dosi giornaliere oltre i 150 mg
non sono raccomandate. Lo schema posologico va determinato individualmente
ed adattato alle condizioni ed alla risposta del paziente, per esempio aumentando
la dose serale e contemporaneamente abbassando quella diurna, oppure, in
alternativa, somministrando un'unica dose giornaliera.
L'obiettivo è di raggiungere l'effetto terapeutico utilizzando le dosi minime possibili, particolarmente in pazienti ancora in crescita o in pazienti anziani con un sistema nervoso autonomo instabile, poiché generalmente questi pazienti sono più esposti ad eventi avversi.
Le compresse vanno inghiottite intere con una sufficiente quantità di liquido

Ludiomil Effetti

Come tutti i medicinali, LUDIOMIL può causare effetti indesiderati sebbene non tutte
le persone li manifestino.
Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora o se nota la comparsa di un
qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informi il
medico o il farmacista.
Gli effetti indesiderati di LUDIOMIL sono generalmente lievi e transitori e scompaiono
con la prosecuzione del trattamento o a seguito di una diminuzione del dosaggio.
Essi non sono sempre correlati ai livelli plasmatici o alla dose. E' spesso difficile
differenziare alcuni effetti indesiderati da sintomi della depressione come
affaticabilità, turbe del sonno, agitazione, ansia, stipsi o secchezza delle fauci.
In caso di effetti indesiderati gravi, p.es. di natura neurologica o psichiatrica, il
trattamento con LUDIOMILva interrotto.
I pazienti anziani sono particolarmente sensibili agli effetti anticolinergici,
neurologici, psichiatrici o cardiovascolari. La capacità di metabolismo ed
eliminazione può infatti essere ridotta in questi pazienti, col rischio quindi di
sviluppare elevate concentrazioni plasmatiche a dosi terapeutiche.
Con LUDIOMIL e con altri antidepressivi triciclici sono stati riportati i seguenti effetti
indesiderati.

Ludiomil in Gravidanza

Dagli studi effettuati sugli animali non è emerso nessun effetto teratogeno o
mutageno e nessun segno di fertilità compromessa o danno al feto. Tuttavia, non è stata dimostrata la sicurezza di impiego durante la gravidanza. Casi isolati possono
far pensare ad una correlazione tra l'uso di LUDIOMIL e alcuni effetti collaterali sul
feto umano. Ludiomil non deve essere somministrato durante la gravidanza a meno
che i benefici non superino chiaramente gli eventuali rischi per il feto.
LUDIOMIL, se lo stato clinico della paziente lo permette, dovrebbe essere sospeso almeno 7 settimane prima della data presunta del parto, per evitare eventuali
sintomi al bambino, quali dispnea, letargia, irritabilità, tachicardia, ipotonia,
convulsioni, ittero e ipotermia.
Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale.
La maprotilina passa attraverso il latte materno. Dopo somministrazione orale di
150 mg al giorno per 5 giorni, la concentrazione nel latte materno supera la
concentrazione nel sangue di un fattore da 1.3 a 1.5. Sebbene non vi siano
segnalazioni di effetti collaterali sul bambino, le madri in trattamento con Ludiomil
non devono allattare


cosa è Glexar

Glexar Farmaco

L'uso di GLEXAR è indicato in caso di artrosi primarie e secondarie....