Lucentis Bugiardino

Il farmaco Lucentis è un farmaco di classe H, Il principio attivo del Lucentis è Ranibizumab  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 1343,52€ a confezione.

Lucentis è indicato negli adulti per:
 Il trattamento della degenerazione maculare neovascolare (essudativa) correlata all’età (AMD)
 Il trattamento della diminuzione visiva causata dall’edema maculare diabetico (DME)
 Il trattamento della diminuzione visiva causata dall’edema maculare secondario ad occlusione
venosa retinica (RVO di branca o RVO centrale)
 Il trattamento della diminuzione visiva causata da neovascolarizzazione coroideale (CNV)
secondaria a miopia patologica (PM)


Lucentis Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Pazienti con infezioni oculari o perioculari in atto o sospette.
Pazienti con gravi infiammazioni intraoculari in atto.



Confezioni
Lucentis 1 flaconcino intravitreale 0,23 ml 10 mg/ml

Farmaci Equivalenti
Ranibizumab 2,3mg 0,23ml 1 Unita' Uso Intravitreale

Ditta Produttrice
Novartis Farma Spa

Lucentis Somministrazione

Soluzione iniettabile. Uso intravitreale.

Lucentis Dosaggi

Lucentis deve essere somministrato da un oculista qualificato, esperto in iniezioni intravitreali.
La dose raccomandata di Lucentis è 0,5 mg somministrata come una singola iniezione intravitreale.
Questa corrisponde ad un volume iniettato di 0,05 ml. L’intervallo tra due dosi iniettate nello stesso
occhio deve essere almeno di quattro settimane.
Il trattamento è iniziato con una iniezione al mese fino a che è ottenuta la massima acuità visiva e/o non
ci sono segni di attività della patologia, quali variazioni nell’acuità visiva e alterazioni di altri segni e
sintomi della patologia durante il trattamento continuativo. Nei pazienti con AMD essudativa, DME e
RVO, potrebbe essere necessario iniziare la terapia con tre o più iniezioni mensili consecutive.
Pertanto, gli intervalli di monitoraggio e di trattamento devono essere decisi dal medico e devono essere
basati sull’attività della patologia, come accertato mediante valutazione dell’acuità visiva e/o dei
parametri anatomici

Lucentis Effetti

- Nasofaringiti
- Infezione del tratto urinario
- Anemia
- Ipersensibilità
- Ansia
- Mal di testa
Sono stati riscontrati molto comunemente i seguenti effetti collaterali:
Vitreite, distacco del vitreo, emorragia retinica, disturbi visivi,
dolore oculare, corpi mobili vitreali, emorragia congiuntivale,
irritazione oculare, sensazione di corpo estraneo negli occhi,
aumento della lacrimazione, blefarite, secchezza oculare, iperemia
oculare, prurito oculare.

Lucentis in Gravidanza

Per ranibizumab non sono disponibili dati clinici su gravidanze esposte. Studi su scimmie cynomolgus
non hanno mostrato effetti dannosi diretti o indiretti riguardo la gravidanza o lo sviluppo
embrionale/fetale. Dopo somministrazione oculare l’esposizione sistemica al
ranibizumab è bassa, ma, a causa del meccanismo d’azione, ranibizumab deve essere considerato come
potenzialmente teratogeno e embrio-/fetotossico. Pertanto, ranibizumab non deve essere usato durante
la gravidanza a meno che i benefici attesi non superino i potenziali rischi per il feto. Alle donne che
pianificano una gravidanza e sono state trattate con ranibizumab si raccomanda di aspettare almeno
3 mesi dopo l’ultima dose di ranibizumab prima di concepire un bambino.


cosa è Dumirox

Dumirox Farmaco

Episodio depressivo maggiore. Disturbo ossessivo compulsivo (DOC)....