Glipressina Bugiardino

Il farmaco Glipressina è un farmaco di classe H, Il principio attivo del Glipressina è Terlipressina  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 213,56€ a confezione.

Emorragie da varici esofagee. Prevenzione delle emorragie da sclerotizzazione
intravaricosa esofagea. Trattamento della sindrome epatorenale in pazienti con cirrosi epatica, in associazione alla somministrazione di albumina umana.


Glipressina Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.



Confezioni
Glipressina 5 fiale 8,5 ml 0,1 mg/ml
Glipressina 5 flaconcini 1 mg + 5 fiale solv 5 ml

Farmaci Equivalenti
Terlipressina 0,85mg 8,5ml 5 Unita' Uso Parenterale
Terlipressina 1mg 5ml 5 Unita' Uso Parenterale

Ditta Produttrice
Ferring Spa

Glipressina Somministrazione

Soluzione iniettabile per uso endovenoso.

Glipressina Dosaggi

Emorragie da varici esofagee
2 mg di terlipressina acetato (2 fiale)) come bolo lento endovena ogni 4-6 ore fino al
controllo dell’emorragia. Dopo l’arresto dell’emorragia, il trattamento dovrebbe essere
continuato fino ad un massimo di 24 ore, eventualmente riducendo il dosaggio.
Glipressina può essere impiegata anche in associazione a sonde esofagee quali la sonda
di Sengstaken-Blakemore e di Linton-Nachlas.
Prevenzione delle emorragie da sclerotizzazione intravaricosa esofagea
2 mg di terlipressina acetato (2 fiale) come bolo lento endovena, 30-60 minuti prima
dell’intervento sclerosante.
Trattamento della sindrome epatorenale in pazienti con cirrosi epatica, in associazione alla
somministrazione di albumina umana:
dose iniziale 2-3 mg di terlipressina acetato (2-3 fiale)/24 ore in infusione continua
endovenosa (si raccomanda di diluire la dose giornaliera di terlipressina in 50 ml di
soluzione fisiologica 0.9% e di somministrarla successivamente con pompa infusionale alla
velocità di 2.1 ml/h) o in boli endovenosi di 0.5 mg di terlipressina acetato (metà fiala) ogni
4-6 ore. La risposta terapeutica deve essere valutata ogni 48 ore dall’avvio della terapia.
Se la creatinina sierica aumenta o si riduce meno del 25% rispetto al valore basale pretrattamento,
la dose di terlipressina può essere aumentata gradualmente di 2-3 mg di
terlipressina acetato (2-3 fiale)/24 ore sino ad un dosaggio massimo di 12 mg di
terlipessina acetato (12 fiale)/24 ore. Il trattamento con terlipressina deve essere
mantenuto almeno per 24 ore dopo il recupero della funzione renale.

Glipressina Effetti

- Mal di testa
- Bradicardia
- Vasocostrizione periferica, ischemia periferica, pallore, ipertensione arteriosa.
- Crampi addominali transitori, diarrea transitoria.

Glipressina in Gravidanza

Il trattamento con Glipressina durante la gravidanza è controindicato. E’ stato dimostrato che Glipressina provoca contrazioni uterine e aumento della
pressione intrauterina all'inizio della gravidanza e può causare la riduzione del flusso ematico uterino. Glipressina può avere effetti nocivi sulla gravidanza e sul feto. Aborto spontaneo e malformazioni si sono verificati nei conigli dopo trattamento con Glipressina.


cosa è Oncotice

Oncotice Farmaco

OncoTICE è usato come trattamento del carcinoma in situ (CIS) della vescica a cellule uroteliali piatte e come trattame...