Glautimol Bugiardino

Il farmaco Glautimol è un farmaco di classe C, Il principio attivo del Glautimol è Aceclidina Cloridrato/Timololo Maleato  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 8,98€ a confezione.

GLAUTIMOL è indicato in caso di ipertensione oculare. Glaucoma cronico ad angolo aperto. Glaucoma con angolo iridocorneale stretto o con blocco d'angolo. Glaucoma in pazienti afachici. Glaucomi scarsamente controllati dalla monoterapia sia con betabloccante o con miotico.
Intolleranza o ipersensibilità alla Pilocarpina. Glaucomi in pazienti con camera anteriore bassa. Glaucoma nei soggetti miopi e/o giovani.


Glautimol Controindicazioni

GLAUTIMOL è controindicato in caso di ipersensibilità individuale accertata al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Broncospasmo; asma bronchiale o anamnesi positiva per asma bronchiale o con malattia polmonare cronica ostruttiva di grado severo; iriti ed iridocicliti; insufficienza cardiaca manifesta; shock cardiogeno; bradicardia sinusale; blocco atrioventricolare di II e III grado.
Non deve essere somministrato a pazienti con uveiti in fase acuta



Confezioni
Glautimol coll flacone polv 100 mg + flacone solv 25 mg 5 ml

Farmaci Equivalenti
Nessun Farmaco equivalente trovato.


Ditta Produttrice
Farmigea Spa

Glautimol Somministrazione

GLAUTIMOL
“100mg + 25mg collirio, polvere e solvente per soluzione”

Composizione
Flacone polvere :
Principio attivo: Aceclidina cloridrato mg 100.
Eccipiente: Glicina.

Flacone solvente ml 5:
Principio attivo: Timololo maleato mg 34,2 pari a Timololo mg 25.
Eccipienti: Sodio fosfato tribasico; Benzalconio cloruro; Acqua per preparazioni iniettabili.
Forma farmaceutica e contenuto
Collirio, polvere e solvente per soluzione
1 flacone polvere e 1 flacone solvente da 5 ml

Glautimol Dosaggi

Una goccia di GLAUTIMOL nel sacco congiuntivale ogni 12 ore, salvo diversa prescrizione medica.

Glautimol Effetti

Effetti oculari:
Con l'instillazione del GLAUTIMOL collirio può verificarsi una transitoria sensazione di lieve bruciore o di puntura. Segni e sintomi di irritazione oculare (congiuntivite, iperemia congiuntivale, secrezione, sensazione di corpo estraneo, prurito, blefarite, cheratite, diminuita sensibilità corneale), disturbi della visione, diplopia e ptosi palpebrale. Distacco della coroide a seguito della chirurgia filtrante.
Effetti di ipersensibilità:
A livello cutaneo possono manifestarsi reazioni di ipersensibilità con rash localizzati o generalizzati, orticaria e angioedema.
Effetti cardiovascolari: bradicardia, palpitazioni, aritmia, arresto cardiaco, ipotensione, lipotimia, scompenso cardiaco, sincope, blocco della conduzione cardiaca, accidente cerebrovascolare, ischemia cerebrale,edema, claudicatio fenomeno di Raynaud.
Effetti respiratori: tosse, asma bronchiale (soprattutto in pazienti con preesistente malattia broncospastica), dispnea e insufficienza respiratoria

Glautimol in Gravidanza

Non sono stati condotti studi con GLAUTIMOL nelle donne in stato di gravidanza; pertanto
la somministrazione di GLAUTIMOL richiede un'attenta valutazione dei benefici e dei possibili rischi.
In caso di allattamento il medico deve decidere se sospendere il farmaco o l'allattamento,
a causa delle possibili ripercussioni negative sul bambino.


cosa è Rhophylac

Rhophylac Farmaco

RHOPHYLAC trova applicazione in due diverse situazioni: A) Se lei è una paziente Rh(D)-negativa, è incinta e il feto è ...