Glak Bugiardino

Il farmaco Glak è un farmaco di classe A, Il principio attivo del Glak è Latanoprost  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 6,98€ a confezione.

Riduzione della pressione intraoculare elevata in pazienti con glaucoma ad angolo aperto e in pazienti con ipertensione oculare.


Glak Controindicazioni

Ipersensibilità accertata verso il principio attivo e uno qualsiasi degli eccipienti.
Gravidanza e allattamento.



Confezioni
Glak collirio 1 flaconcino 2,5 ml 0,005%

Farmaci Equivalenti
Latanoprost 50mcg/ml 2,5ml Soluzione Uso Oftalmico

Ditta Produttrice
Genetic Health Srl

Glak Somministrazione

Collirio, soluzione. Uso oftalmico.

Glak Dosaggi

Dose raccomandata negli adulti (inclusi pazienti anziani)
La terapia raccomandata è una goccia di GLAK una volta al giorno nell’occhio(i) da
trattare.
Il contenitore monodose deve essere utilizzato immediatamente dopo l’apertura; il
medicinale residuo eliminato.
L’effetto ottimale si ottiene somministrando GLAK alla sera.
È opportuno non instillare GLAK più di una volta al giorno, in quanto è stato dimostrato
che somministrazioni più frequenti diminuiscono l’effetto ipotensivo sulla pressione
intraoculare.
In caso di mancata somministrazione di una dose, il trattamento deve continuare
normalmente con la dose successiva.
Come con altri colliri, al fine di ridurre il possibile assorbimento sistemico, si raccomanda
di comprimere il sacco lacrimale a livello del canto mediale (occlusione puntale) per un
minuto.
Ciò deve essere effettuato subito dopo l’instillazione di ogni singola goccia.
Le lenti a contatto devono essere rimosse prima dell’instillazione del collirio e possono
essere riapplicate dopo 15 minuti.
Se si usa più di un farmaco oftalmico ad uso topico, i farmaci devono essere
somministrati almeno cinque minuti l’uno dall’altro.

Glak Effetti

· Aumentata pigmentazione dell’iride, iperemia congiuntivale di
grado da lieve a moderato, irritazione oculare (bruciore, sensazione di sabbia,
prurito, dolore puntorio e sensazione di corpo estraneo); alterazioni delle ciglia e della peluria (allungamento, ispessimento, aumentata pigmentazione e infoltimento), (la maggior parte dei casi segnalati in Giappone).
· Erosione epiteliale punctata transitoria, nella maggior parte asintomatica; blefarite; dolore oculare.

Glak in Gravidanza

Non è stata stabilita la sicurezza del farmaco in gravidanza. Esiste la possibilità di rischio
farmacologico in corso di gravidanza, sia per il feto che il neonato. Pertanto GLAK non
deve essere usato in gravidanza.


cosa è Largactil

Largactil Farmaco

Trattamento delle schizofrenie, degli stati paranoidi e della mania. Psicosi tossiche (amfetamine, LSD, cocaina etc.). ...