Gamibetal Bugiardino

Il farmaco Gamibetal è un farmaco di classe C, Il principio attivo del Gamibetal è Buxamina  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 10,61€ a confezione.

GAMIBETAL viene impiegato nel trattamento di epilessia idiopatica e sintomatica e in tutte le forme convulsive dei bambini.


Gamibetal Controindicazioni

L'uso di GAMIBETAL è controindicato in caso di ipersensibilità individuale verso il principio attivo o uno qualsiasi degli eccipienti.



Confezioni
Gamibetal 20 cpr 500 mg
Gamibetal scir 200 ml 10%

Farmaci Equivalenti
Nessun Farmaco equivalente trovato.


Ditta Produttrice
Sit Laboratorio Farmac. Srl

Gamibetal Somministrazione

GAMIBETAL può essere sciroppo e compresse per uso orale,

GAMIBETAL
10 g/100 ml Sciroppo
500 mg Compresse
Buxamina

COMPOSIZIONE
Sciroppo - 100 ml contengono: PRlNCIPI0 ATTIVO: Buxamina (Acido gamma ammino-betaidrossibutirrico)
g 10,00. ECCIPIENTI: saccarosio; metile p-idrossibenzoato sodico; sodio
metabisolfito; propile p-idrossibenzoato sodico; sodio edetato; essenza albicocca; alcool; acqua
depurata.

Compresse - 1 compressa contiene: PRINCIPIO ATTIVO: Buxamina (Acido gamma-amminobeta-idrossibutirrico)
mg 500,0. ECCIPIENTI: amido di mais; gelatina; magnesio stearato.

Gamibetal Dosaggi

GAMIBETAL viene generalmente somministrato nei seguenti dosaggi:

Compresse da 500 mg: 2-6 compresse al giorno, secondo prescrizione medica.
Sciroppo al 10%: 1-4 misurini al giorno, secondo prescrizione medica.
Nel trattamento di pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal medico che dovrà valutare una eventuale riduzione dei dosaggi sovraindicati.

Gamibetal Effetti

Il GAMIBETAL, in alcuni casi, può provocare anoressia transitoria e sonnolenza.
Se insorgessero effetti indesiderati diversi da quelli descritti consultare il medico o il farmacista.

Gamibetal in Gravidanza

Alle pazienti che potrebbero iniziare una gravidanza o che siano in età fertile deve essere fornita
una consulenza specialistica.
La necessità del trattamento antiepilettico deve essere rivalutata quando la paziente pianifica una
gravidanza.
Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato in caso di effettiva necessità e sotto
controllo medico.
Il rischio di difetti congeniti è aumentato di un fattore da 2 a 3 volte nella prole di madri trattate con
antiepilettico, quelli più frequentemente riportati sono labbro leporino, malformazioni
cardiovascolari e difetti del tubo neurale.
La politerapia con farmaci antiepilettici può essere associata con un rischio più alto di
malformazioni congenite della monoterapia. Perciò è importante che si pratichi la monoterapia ogni
volta che sia possibile.
Non si deve praticare una brusca interruzione della terapia antiepilettica per il pericolo di una
ripresa di attacchi epilettici che potrebbe avere gravi conseguenze per la madre e per il bambino.


cosa è Algolider

Algolider Farmaco

Indicazioni terapeutiche Trattamento del dolore acuto Dismenorrea primaria. Nimesulide deve essere prescritto solo c...