Formoterolo Viatris Bugiardino

Il farmaco Formoterolo Viatris è un farmaco di classe A, Il principio attivo del Formoterolo Viatris è Formoterolo  il prezzo rilevato per la vendita di questo farmaco è di circa 22,46€ a confezione.

Formoterolo Viatris Novolizer 6 microgrammi è indicato come trattamento sintomatico a lungo
termine dell’asma persistente da moderata a severa in pazienti che necessitano di regolare terapia
con β2-agonisti a lunga durata d’azione associata a terapia antinfiammatoria per via inalatoria (con
o senza glucocorticoidi orali).
La terapia con i glucocorticoidi deve essere mantenuta regolarmente.
Formoterolo Viatris Novolizer 6 microgrammi è anche indicato per alleviare i sintomi broncoostruttivi
in pazienti con broncopneumopatie croniche ostruttive (BPCO) che richiedono una
terapia broncodilatatoria di lunga durata.


Formoterolo Viatris Controindicazioni

Ipersensibilità al formoterolo o al lattosio.



Confezioni
Formoterolo Viatris 60 dosi 12 mcg polv inal

Farmaci Equivalenti
Formoterolo 12mcg 60 Unita' Uso Respiratorio

Ditta Produttrice
Meda Pharma Spa

Formoterolo Viatris Somministrazione

Polvere per inalazione. Uso respiratorio.

Formoterolo Viatris Dosaggi

Per uso inalatorio.
L’uso di dosi superiori a quelle normalmente richieste dal singolo paziente per più di due giorni a
settimana è indicativo di un controllo non ottimale della patologia ed il trattamento deve essere
rivalutato.
Asma
Adulti (inclusi gli anziani) e adolescenti di età superiore a 6 anni:
Terapia di mantenimento:
2 inalazioni (12 microgrammi) da inalare due volte al giorno. Nelle forme più gravi questo regime di
dosi può essere aumentato a 4 inalazioni (24 microgrammi) da inalare due volte al giorno.
La dose massima giornaliera è di 8 inalazioni (4 inalazioni da inalare2 volte al giorno)
corrispondenti a 48 microgrammi.

Formoterolo Viatris Effetti

Palpitazioni, tremori, cefalea, tachicardia, crampi muscolari.
Agitazione, irrequietezza, disturbi del sonno, irritazione orofaringea

Formoterolo Viatris in Gravidanza

L’esperienza clinica nella donne gravide è limitata. Negli studi su animali, il formoterolo ha causato
mancato impianto dell’ovulo, diminuita sopravvivenza post natale e diminuito peso alla nascita. Gli
effetti sono comparsi ad esposizioni sistemiche considerevolmente più elevati di quelle raggiunte
durante l’uso clinico del formoterolo.
Comunque, fino a che non sia disponibile ulteriore esperienza, il formoterolo non è raccomandato
per l’uso in gravidanza, (in particolar modo nei primi tre mesi, alla fine della gravidanza e durante il
travaglio) salvo non ci siano alternative più sicure e meglio documentate.
Come per altri farmaci, l‘uso durante la gravidanza va considerato solo se i benefici attesi per la
madre sono maggiori dei rischi per il feto.
Allattamento
Nei ratti, piccole quantità di formoterolo sono state ritrovate nel latte materno. Non è noto se il
formoterolo passa nel latte materno. Perciò il formoterolo non va somministrato a madri che
allattano al seno.


cosa è Ivrex

Ivrex Farmaco

Trattamento dell'ipertensione. Questa associazione a dose fissa è indicata nei pazienti la cui pressione arteriosa non ...